Si avvisa che le spedizioni saranno sospese dal 10 al 20 agosto. Causa chiusura fornitori, potrebbero inoltre esserci ritardi nell'approvvigionamento dei prodotti; se così fosse, si provvederà ad avvisare dell'eventuale ritardo.

Molte persone, ad età diverse, si trovano a dover fare i conti con uno scarso drenaggio dei liquidi. Erroneamente si tende ad attribuire la colpa al bere poca acqua durante il giorno; molte altre possono essere le cause che vi concorrono, principalmente legate al sistema endocrino e linfatico.

Che fare per stimolare tale funzione emuntoria importantissima?
1) Assumere per uso interno un mix di piante ad azione drenante (betulla, asparago, matè, finocchio, tè verde...)
2) Applicare per uso esterno il metodo Cleopatra: bagni di sale.

Fin dall'antichità avevano scoperto la benefica azione drenante ed il conseguente miglioramento della circolazione per l'effetto osmotico del SALE VIVO (i più usati: sali del Mar Morto, sale cristallino rosa Himalayano). Immergendo il corpo o parte di esso in acqua ad alta concentrazione salina (no sale da cucina!), l'acqua in eccesso ristagnante nei tessuti, quella che crea "la buccia d'arancia", tende a trasmigrare verso l'esterno richiamata
dalla soluzione salina, liberando così i tessuti periferici dai ristagni.
Chi lo desidera può ulteriormente potenziare tale beneficio con l'aggiunta di oli essenziali (cipresso, ginepro, con moderazione rosmarino).

Il nostro prodotto Vitalsale Starbene, è un ottimo aiuto per il suo effetto drenante. Acquistabile qui »

Hai bisogno di aiuto?

Tel. 0422 634211
Scrivici una mail

Fai ordini ricorrenti?
Accedi al tuo account

Accedi