GLUTAMMINA - COLITE - MEMORIA - PELLE

La Glutammina, pur essendo l'amminoacido più presente nel nostro organismo, è molto poco conosciuto.

Il suo fabbisogno aumenta con l'aumentare dell'età (diminuisce infatti la capacità endogena di produrla); con un aumento di stanchezza derivante da attività fisica e lento recupero (e conseguente perdita di equilibrio acido-base); in situazione di eccesso della tossica ammoniaca; nel trattamento delle coliti aiuta la riparazione della barriera intestinale.

Essendo uno dei pochi aminoacidi in grado di attraversare la barriera ematoencefalica ha effetto benefico nella perdita di memoria e nell'invecchiamento cerebrale. Trova utile impiego anche nelle situazione di ansia. depressione, stress prolungato. Risulta efficace in chi ha un anomalo desiderio di dolci, negli alcoolisti e diabetici.

Questo aminoacido è fondamentale per la sintetisi delle cellule che si dividono velocemente (alle quali appartengono quelle del Sistema Immunitario).

Quando la glutamina diventa scarsa il corpo la preleva dalla massa muscolare per trasformarla in energia, e quando i fasci muscolari si assotigliano la pelle diventa più flaccida e priva di elasticità. L-Glutammina favorisce la sostituzione delle cellule morte della pelle e rallenta l'invecchiamento cutaneo.

Avvertenze: va assunta con cautela e sotto controllo in presenza di patologie croniche a fegato e reni; come pure in pazienti neoplastici.

 

Hai bisogno di aiuto?

Tel. 0422 634211
Scrivici una mail

Fai ordini ricorrenti?
Accedi al tuo account

Accedi